1. Home
  2. Itinerari
  3. Natavventura

Natavventura

la splendida natura e un’emozionante avventura nel Parco Taburno-Camposauro

l’itinerario è un viaggio completamente immersi nella natura, è un modo di entrare e scoprire l’affascinante e integro mondo del parco regionale Taburno-Camposauro,
A oltre mille metri d’altitudine ci immergeremo nelle meraviglie della natura, ne osserveremo la conformazione, rimarremo incantati dalla bellezza della flora e osserveremo la fauna di un microclima incontaminato, percorreremo sentieri per inoltrarci nel cuore della montagna e scoprire panorami stupendi ascoltandone i suoni e ammirandone i colori e alla fine, nel bosco incantato di altissimi faggi, voleremo tra rami, attraverseremo ponti sospesi, ci arrampicheremo e salteremo tra gli alberi, per un’avventura ad alto tasso di adrenalina e divertimento

Luoghi:

Vitulano (BN)

PIANORO CAMPOSAURO
CAMPOSAURO
CAMPOSAURO
SENTIERO BELVEDERE
BELVEDERE CAMPOSAURO
S. MARIA IN GRUPTIS
PARCO AVVENTURA CAMPOSAURO
PARCO AVVENTURA CAMPOSAURO
PIANORO CAMPOSAURO
PIANORO CAMPOSAURO

La conca tettonico-carsica di Camposauro detto semplicemente il “Campo” è un interessant esempio di carsismo. I fenomeni carsici come il “Campo”, sono diffusi nell’ambiente appenninico. Le acque piovane sciolgono i minerali che formano le rocce calcaree, provocano fessure nel terreno e penetrano sotto terra. In superficie il suolo rimane senz’acqua, sassoso e privo di vegetazione. Si formano fiumi sotterranei e questi scavano grotte e caverne. Il “Campo” è una verde oasi di tranquillità chiusa dai boschi e assolve all’importantissima funzione di raccogliere le acque meteoriche e convogliarle nel complesso sistema idrogeologico sotterraneo, fino a sgorgare, abbondanti e purificate, alla base del massiccio.

SENTIERO BELVEDERE

Dislivello: + 230 metri
Lunghezza e durata: 4,5 km, 2h 00’ circa
Il sentiero belvedere è uno dei tanti percorsi che attraversano il Parco regionale Taburno-Camposauro, sistemato recentemente con un finanziamento della Regione Campania, le opere di ingegneria naturalistica messe in campo consentono una facile e rilassante passeggiata nel cuore della montagna. L’ingresso del sentiero si trova di fronte la chiesetta di Santa Barbara a quota 1180 mt s.l.m., da qui camminando per circa un chilometro, con un percorso quasi piano e rettilineo, tra secolari faggi e un ricchissimo sottobosco, si giunge al punto panoramico denominato “belvedere” da cui si gode una bellissima vista sulla Valle Telesina. Proseguendo il sentiero si fa più impervio, con diverse salite anche ripide, fino ad arrivare in cima al monte detto “Alto Rotondi” a quota 1300 mt s.l.m, dove si possono scorgere i ruderi dell’antica abbazia di Santa Maria in Gruptis. Dalla cima il sentiero prosegue seguendo il costone del monte con tratti anche in forte discesa e molto accidentati, per giungere infine dopo poco più di 4 km nei pressi del Pianoro di Camposauro. Percorrere il sentiero è spettacolare e suggestivo in ogni periodo dell’anno, camminare immersi nei colori e nei suoni della natura, nella bellezza di panorami mozzafiato, nel fascino di antichi ruderi, contribuisce a ritrovare la piena armonia dell’uomo con la natura.

BELVEDERE CAMPOSAURO

Situato a 1200 mt s.l.m il “belvedere” di Camposauro è uno dei punti panoramici più suggestivi del Taburno Camposauro, raggiungibile esclusivamente a piedi o in bici attraversando l’omonimo sentiero si caratterizza per la poca vegetazione che consente di spaziare con lo sguardo sulla sottostante valle Telesina. Dal Belvedere si possono scorgere, chiaramente, gli insediamenti di Telese Terme e il suo lago, i paesi limitrofi fino a Guardia Sanframondi, si può ammirare il percorso sinuoso del Fiume Calore e gli incredibili colori dei campi coltivati e delle distese di vigneti e uliveti che caratterizzano le dolci colline e sullo sfondo l’imponenza del massiccio del Matese; si può rimanere per ore incantati, distesi sul prato, a guardare la bellezza del paesaggio, ascoltando i soli suoni della natura, respirandone gli odori. Un’esperienza, indimenticabile, da cogliere appieno con tutti i 5 sensi

PARCO AVVENTURA CAMPOSAURO

Situato nel bosco di faggi nelle vicinanze del pianoro di Camposauro ad oltre mille metri di altitudine
il “parco avventura Camposauro” è un parco destinato al divertimento di bambini ed adulti, è costruito nel pieno rispetto della natura, gestito da personale esperto e gentile per una fruizione in totale sicurezza. Il parco è composto da percorsi differenti divisi in base alla difficoltà da affrontare, è dotato, anche, di un percorso per i diversamente abili e di una vasta area pic-nic attrezzata al meglio. Una giornata al parco è un’esperienza adrenalitica e divertente che consente di volare tra gli alberi, attraversare ponti traballanti, scalare pareti attrezzate, camminare sospesi nel vuoto. Un vero parco divertimenti ma senza luci ed elettronica, in una location unica.

Menu